Top

MIndfulness: viaggio di una mente elefante da addomesticare. La meditazione continua

meditare

MIndfulness: viaggio di una mente elefante da addomesticare. La meditazione continua

Day 1 Week 11

Medito in acqua calda, di sera, in un posto bellissimo: acqua a 36 gradi, volta trasparente per salutare la luce che va.

La prima parte di esercizio consiste nel sentire la fluidità e la densità del corpo nell’acqua. I piedi a terra, le gambe aperte e salde ma morbide, l’elogio della lentezza nel sentire il peso andare da una parte all’altra col respiro. Il bacino che bascula avanti e indietro aprendosi indietro inspirando, chiudendosi avanti espirando. E poi le spalle e le braccia che accarezzano l’acqua a diverse profondità. In acqua i pensieri sono già liquidi, già fluidi, già lenti, non resta che sperimentare senza intenzione.

Poi un’esperienza di watsu a coppie, sentendo l’altro nell’acqua, le mani, la pelle, accompagnando l’altro a farsi trasportare nell’acqua e facendosi trasportare.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

})(jQuery)