Top

MIndfulness: diario di una mente elefante da addomesticare. La meditazione continua

meditare

MIndfulness: diario di una mente elefante da addomesticare. La meditazione continua

Day 2 week 11

Medito dopo colazione col tempo rilassato della domenica. Chiudendo gli occhi sento l’eco della bella esperienza di danza di ieri e sento come se il corpo si girasse tutto di qualche grado verso sinistra. Sento la temperatura, gli appoggi, apro un po’ la mascella per non inchiodare il collo. Penso a quante cose sto facendo per guarirmi in questo periodo. Respiro. La mente va alla piacevolezza della primavera, alle cose da fare oggi, al piacere di poter rallentare. Mi perdo in pensieri. Torno qui. Sento, respiro. Se vogliamo essere davvero nuoci e uscire dalle abitudini dobbiamo essere disposti a mettere in discussione tutto, compreso l’abbinamento di movimento e respiro, compresi gli automatismi di yoga, arti marziali e sport sul respiro. Tutto nuovo, tutto destabilizzante, ma allora sì che siamo vivi. Sui suoni partono le campane della chiesa, sembra fatto ad arte e poi sento e sto e osservo la mente fare il suo lavoro, sciolgo la gamba destra che si era addormentata e ancora respiro e sto.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

})(jQuery)