Top

Mindfulness: diario di una mente elefante da addomesticare. Il mio viaggio nel protocollo MBSR

meditazione

Mindfulness: diario di una mente elefante da addomesticare. Il mio viaggio nel protocollo MBSR

Day 5 Week 6

Pratico prima di pranzo. Prima seduta e poi camminata. Da seduta sento bene gli appoggi, ho un po’ di male alle ginocchia, sento uno spiffero su una parte del viso e del collo. Sul collo è un un punto preciso. Parte un pensiero: c’è qualcosa che devo dire, qualcosa di cui devo liberarmi. Torno, respiro. Sento l’espansione dei muscoli del torace. Parte una catena di ex fidanzati, sono 2, diversi dall’altra volta. Che fine avranno fatto? Respiro. Stamattina ho sentito il piacere di scrivere senza ansie, senza pensare alle regole, non grammaticali ma dell’uscire dalla mia paratassi. A me piace così. Respiro. Sto. Mi preoccupo per il cuore. Lo sento. Non si può sentire, Che ne sanno i medici? Torno. Vado. Sto. Mi sento ruotata rispetto a quando mi sono seduta. Ho un po’ di fame. Il respiro. Sto. Ho voglia di sentire il mio compagno. Ho un compagno? Sto, respiro, riparto. Sento il corpo o penso il corpo? Penso troppo. Sto qui. I suoni sono pochi. Ho voglia di carezze e sento un caldo nella pancia. Piacevole. Bella chiacchierata prima. Oggi lavoro in agenzia. Prima, dopo, qui. Sto. Riparto.

Sento la schiena affaticata, Forse devo comprarmi un cuscino basso. Questi normali da divano non vanno bene. Vorrei toccarmi i capelli, il ciuffo sta crescendo. Lo posso fare? Lo faccio dopo? Ok. Dopo. Pensieri: non li evito o non mi accorgo che li sto evitando? Persistenti, avvolgenti, da dentro non li vedo. La forma del corpo dà corpo alle sensazioni, anche. Sto, sento, il respiro, lo perdo, dov’è?

Suona. E allora cammino, all’inizio distratta dal sole fuori, poi seguo bene le dita come ieri sera, la forza che spinge nella terra, il potere del prendere e dare, affondare per risalire e giro e ops, non ho mai visto gente in quel balcone. Cammino, vado, sento, l’appoggio. Suona. Ora pasta coi carciofi. Vado a cucinare.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

})(jQuery)