Top

Bollywood non è più Bollywood: Selcouth di Shiamak Davar, mix moderno indiano

shiamak_Davar1

Bollywood non è più Bollywood: Selcouth di Shiamak Davar, mix moderno indiano

Ieri sera ho visto Selcouth (rare, unusual) dell’acclamatissimo coreografo di Bollywood, inventore di uno stile molto personale, Shiamak Davar. Le sue scuole sono ormai attive in tutto il mondo e l’impronta sulla danza ormai unica.

Mi ha sorpreso molto: 50 ballerini giovani, bravissimi, atletici, acrobatici, tecnicamente molto preparati, con una cuffia color carne in testa a far scomparire i capelli, costumi bianchi ridottissimi e muscoli in bella evidenza.
Lo spettacolo è molto dinamico: si sposta fra il pubblico, corse, cambi di luce e di posizione, scene corali con 50 persone alternate a passi a due. Tutto è molto essenziale e molto potente.

Dove è Bollywood?
Della Bollywood che mi aspettavo non c’è nulla: la musica è un mix di classica, Peter Gabriel, Adele con Skyfall, canzoni italiani e spagnole.
Tutto si mescola: le punte della danza classica con movimenti di contact dance, jazz, acrobatica.
Manca la leggerezza e il divertimento delle canzoni romantiche e piene di energia di Bollywood.
Manca anche l’emozione. Tutto è tecnicamente perfetto ma resta asettico fino allo shock di metà spettacolo.

Basta violenza
Dopo una coreografia di gruppo con mascherine bianche arriva un messaggio fortissimo contro la violenza. Shiamak ha avvisato prima: coprite gli occhi ai bambini. Ecco un potente pugno nello stomaco. Si parte con immagini di sgozzamenti di mucche, scuoiamenti di animali da pelliccia vivi, occhioni grondanti sangue, animali immobilizzati e torturati: uccidere per il cibo, la scienza o il vestito non ha senso. Da qui si arriva alla violenza sulle donne: in casa, negli uffici, minacciate o colpite con l’acido, donne deturpate, vendute, scommesse… nessuna di loro lo sceglie eppure accade. In India le violenze sono quasi una al minuto. Siate il cambiamento. Pensate alle vostre mamme, sorelle, fidanzate e dite basta. Siate creatori di un mondo senza violenza.

Pubblico entusiasta e commosso, applausi a scena aperta continui. E alla fine tutti in piedi ad applaudire il divo Shiamak emozionantissimo. Famiglie di ballerini e aspiranti danzatori, mamme con gli occhi lucidi e papà orgogliosi, indiani e stranieri, giovani e meno. Tutti con negli occhi la magia della danza e la sensazione di potere (danzando o guardando danzare) rendere migliore il mondo in cui viviamo.

http://in.news.yahoo.com/video/bollywood-shiamak-davar-selcouth-103500765.html

No Comments

Post a Comment


})(jQuery)