Top

Pan di zenzero: i biscotti che scaldano il cuore e sanno di festa

pandizenzero

Pan di zenzero: i biscotti che scaldano il cuore e sanno di festa

Edward mani di forbice ha mani di lame ma cuore di biscotto: tenero e friabile. E non un biscotto qualunque. Il celebre gingerbread dell’Europa del Nord: biscotto che profuma di cannella, garofano e zenzero e che scalda il cuore delle feste da Halloween a Natale. A forma di stella, casetta, ma soprattutto omino. Perfetto come decorazione dell’albero di natale. Ecco la ricetta.

Ingredienti per i biscotti:
350 g di farina
150 g di burro
150 g di zucchero
150 g di miele
1 uovo
1 cucchiaino raso di bicarbonato
un pizzico di sale
½ cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
2 cucchiaini di cannella in polvere
2 cucchiaini di zenzero in polvere
½ di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere
¼ di cucchiaino di noce moscata in polvere

Ingredienti per la glassa:
coloranti alimentari a piacere
1 albume
200 g di zucchero a velo

In una ciotola o direttamente nel mixer setacciate farina, zucchero, spezie e bicarbonato. Aggiungete il burro freddo a pezzetti, il miele e l’uovo. Mescolate fino a ottenere un composto abbastanza morbido. Fatene una palla, avvolgete nella pellicola trasparente e lasciate riposare un’ora nel frigo. Stendete l’impasto col matterello fino a ottenere uno spessore di 4 mm. Ricavate le sagome con gli stampini, ponete su una teglia coperta di carta da forno e mettete in forno già caldo per 10-12 minuti a 180°.
Nel frattempo preparate la glassa sbattendo l’albume a neve e incorporando dolcemente lo zucchero. Fate ciotoline diverse a seconda dei colori. Ponete in un sac-a-poche con la bocca stretta e decorate a piacere i biscotti già cotti.

Tempo: 20′ per la preparazione, un’ora di riposo, 12′ per la cottura
Consiglio: lavorate l’impasto velocemente e ponetelo subito in frigo. In questo modo si rassoderà meglio e sarà più facile da stendere.
Vino: buoni con un passito alcolico come quello di Pantelleria.

No Comments

Post a Comment


})(jQuery)