Top

Mango, melone e zenzero: delizia dolce, fresca e pungente

melone zenzero

Mango, melone e zenzero: delizia dolce, fresca e pungente

Lo so. Non si fa. Mangiare un mango a Roma non va per niente bene. Non è ecologico, non è locale, non è km 0, non è in stagione, non è equo, non è solidale. Ma è buono! Visto che costava 1 euro e pochi centesimi, chissà che multinazionale c’è dietro, che filiera, quali quintali di CO2 per spedirlo via aerea.
Non ho scuse. Ho avuto un attimo di debolezza. Il primo caldo, un’ora di fit-boxe e il bisogno di una coccola.
Il mango è irresistibile: la forma, il profumo, il colore, il ricordo di viaggi.
Era buonissimo. L’ho tagliato a pezzi insieme al melone (qui andiamo già meglio come chilometro zero) e con qualche pezzettino di zenzero (mmmm arriverà dalla Cina?) ed era assolutamente spettacolare.
Perfettamente sostituibile dalle pesche, più nostrane e diversamente buone.
Vitamine, minerali e senso di colpa. Di polpa.

No Comments

Post a Comment


})(jQuery)