Top

Il gruppo Kalinga danza al Festival dell’Oriente

amicheodissi

Il gruppo Kalinga danza al Festival dell’Oriente

La danza Odissi affonda le sue radici nella tradizione classica del teatro-danza indiano. È un’antica danza indiana di cui si ha traccia già nel II sec. d.C. all’interno dei templi sacri. Questo particolare stile nasce sulla costa nord-orientale dell’India, nello stato dell’Orissa. Come tutte le danze classiche dell’India, mira alla celebrazione del Divino attraverso il movimento del corpo portato alla perfezione.

Lo stile è profondamente femminile e seducente, nonché estremamente raffinato come si può notare dalla cura posta in ogni dettaglio.

Presentazione del gruppo

Il gruppo Kalinga nasce dall’amore per la danza, la filosofia e la cultura indiana ed è composto da Lucrezia Ottoboni, ricercatrice sulla danza Odissi presso l’Università La Sapienza di Roma, Francesca Rosso, ricercatrice sulla danza Bollywood presso l’Università Salesiana di Roma e Sara Varanese, neo-laureata in architettura presso il Politecnico di Torino.

Il gruppo Kalinga presenta un brano di repertorio tradizionale chiamato Namami, ovvero un Mangalacharana, coreografia devozionale che segna l’apertura delle danze con offerta di fiori alla divinità. Namami è dedicata a Ganesh, dio dalla testa di elefante, colui rimuove gli ostacoli, figlio di Shiva e di Parvati, creatura dal sublime intelletto ed esperto nell’arte della danza.

http://festivaldelloriente.net/magiaoriente/danza-odissi/

No Comments

Post a Comment


})(jQuery)